Insieme per Fashion Revolution!

La moda è una forza importante che può suscitare emozioni, provocare, affascinare, ma soprattutto che influenza e viene influenzata dalla società.

Per questo motivo, noi di Orange Fiber abbiamo deciso anche quest’anno di supportare Fashion Revolution – il movimento internazionale per un’industria della moda più etica e sostenibile.

Come? Contribuendo a diffondere un grande messaggio di cambiamento e di giustizia nel mondo della moda attraverso una campagna di sensibilizzazione sui canali social. Unitevi a noi!  

fash_Rev2016 (1)

Dal 18 al 24 aprile – ossia durante la Fashion Revolution Week – indossate un indumento al contrario con l’etichetta ben in vista, scattate una foto o un selfie e postatela sui vostri canali social con gli hashtag ufficiali #WhoMadeMyClothes #FashRev e la menzione o il tag ad Orange Fiber e ad almeno tre dei vostri amici, che dovranno a loro volta scattare una foto simile e taggare tre amici.

Tweet it, like it, link it, share it!

fashion revolution

L’obiettivo è diffondere in maniera capillare il messaggio della Fashion Revolution attraverso la rete e creare una mappa virtuale di tutti gli attori coinvolti sul territorio nazionale.

Al top influencer del giorno – ossia il Fashion Revolution supporter che ha creato più engagement – verrà dedicato un post sui profili social ufficiali di Orange Fiber e entrerà a far parte – insieme agli altri supporter – della mappa virtuale che verrà pubblicata da Orange Fiber al termine della Fashion Revolution Week.

È un’occasione da non perdere per dare il tuo contributo in favore di una moda più giusta, che rispetti le persone, l’ambiente, la creatività e il profitto in eguale misura.

FASHION REVOLUTION

Il 24 aprile 2013, 1133 operai del tessile hanno perso la vita quando il complesso produttivo del Rana Plaza, a Dhaka, in Bangladesh è crollato. Altre 2500 sono rimaste ferite. Quelle persone stavano cucendo abiti per marchi famosissimi che noi indossiamo ogni giorno. Da questa tragedia nasce Fashion Revolution, un movimento internazionale per sensibilizzare produttori e consumatori sulla necessità di un’industria della moda che rispetti le persone, l’ambiente, la creatività.

Quest’anno le attività a supporto della Fashion Revolution si svolgeranno durante la settimana dal 18 al 24 aprile  – ls Fashion Revolution Week – con tantissimi eventi dislocati in tutto il mondo, per culminare poi – il 24 aprile – nel Fashion Revolution Day, anniversario della tragedia del Rana Plaza.

La stilista Stella McCartney, il maestro Bernardo Bertolucci, il creativo Elio Fiorucci, il musicista Saturnino Celani, l’artista/attrice Domiziana Giordano, l’attore e regista Giampiero Judica, il tenore Noah Stewart, il filmmaker Jordan Stone: sono solo alcuni dei personaggi che, facendosi ritrarre con gli abiti al contrario, hanno aderito alla Fashion Revolution 2015.

13002599_10209340762060610_730351884032704984_o

Adriana ed Enrica con Marina Spadafora – coordinatrice Fashion Revolution Italia

FASHION REVOLUTION ITALIA – EVENTO 18 APRILE, MILANO

Nell’ambito della Fashion Revolution Week, Fashion Revolution Italia – coordinata dalla stilista Marina Spadafora e sostenuta da Altromercato– ieri ha organizzato un grande evento in Piazza San Fedele in centro a Milano.

Dalle 18 la prestigiosa location ha ospitato la performance di Tiziana Di Masi, attrice di fama internazionale che per l’occasione ha presentato il suo monologo su Made in Italy e moda contraffatta “Tutto quello che sto per dirvi è falso”.
Hanno dato un prezioso contributo all’evento anche alcune delle più virtuose realtà nel campo della moda etica e dell’innovazione, fra cui Filmar, Filoscozia con il progetto Cottonforlife, Cangiari, Auteurs du Monde e Denise Bonapace.

12987052_10209340768580773_8780851837446660646_n (1)

Anche noi di Orange Fiber abbiamo voluto fare la nostra parte e per l’occasione abbiamo trasformato il nostro tessuto sostenibile dagli agrumi in una tela attraverso la quale diffondere il messaggio della Fashion Revolution e renderle omaggio.

Un grande inizio dunque per questa Fashion Revolution Week 2016, che proseguirà fino al 24 aprile con tantissimi eventi e attività.

Cercate l’evento più vicino sul sito ufficiale di Fashion Revolution e partecipate postando le vostre foto con gli hashtag ufficiali #fashrev #whomademyclothes.

Insieme possiamo fare la differenza!

Recommended Posts